Installa questo tema
Tutte queste canzoni che parlano di noi
e noi che non parliamo più.
(staywithmeyou)

"C’è quel vuoto che non sai
Che poi non dici mai
Che brucia nelle vene come se
Il mondo è contro te
E tu non sai il perché.”

Se rebloggate questo post vi dirò una frase che vi rappresenta.
celafaremoadimenticare (via celafaremoadimenticare)
welcometomydarksidebro:

lovuoicapirechetiamo:

not-im-possible:

saporedimarlbororosse:

colmandolemievoragini:

eastlyeast:

lightdaknessdragonkeybladewelder:

timco0p:

When the maker of tumblr is on your dashboard, always reblog.

Number one rule of Tumblr.

Gotta reblog.

Rule 1

Regola numero uno : quando il creatore di tumblr è sulla tua dashboard tu devi rebloggare.
Non ti ringrazierò mai abbastanza..grazie papà dal viso incredibilmente bello

segnali che arrivano dall’alto: siamo noi i più belli.

pijatevela nder culo voi altri babbani.

quanto cazzo sei belloooo

-

welcometomydarksidebro:

lovuoicapirechetiamo:

not-im-possible:

saporedimarlbororosse:

colmandolemievoragini:

eastlyeast:

lightdaknessdragonkeybladewelder:

timco0p:

When the maker of tumblr is on your dashboard, always reblog.

image

Number one rule of Tumblr.

Gotta reblog.

Rule 1

Regola numero uno : quando il creatore di tumblr è sulla tua dashboard tu devi rebloggare.

Non ti ringrazierò mai abbastanza..grazie papà dal viso incredibilmente bello

segnali che arrivano dall’alto: siamo noi i più belli.

pijatevela nder culo voi altri babbani.

quanto cazzo sei belloooo

-

tuabbracciamipersempre:

as-long-as-you-want:

Esprimi un desiderio, reblogga, quando ritroverai questo post nella tua dash, il desiderio si avvererà.

G.

Come sarebbe Tumblr, se esistesse nella realtà? Sarebbe un castello, come quello di Hogwarts, gigantesco e meraviglioso. Quando vorrai entrare, nell’ingresso, dovrai toglierti le scarpe, per non sporcare questo mondo magico. Le pareti sarebbero piene di finestre, ognuna che affaccerebbe su un paesaggio diverso: se ti avvicinassi alla finestra del mare sentiresti lo scrosciare delle onde, se ti avvicinassi a quella della pioggia, arriveresti a sentirne anche il profumo; se ti avvicinassi a quella della notte sentiresti solo il canto dei grilli. Poi troveresti un armadio, con cappelli, Vans, maglioni, dove potrai prendere quello che vorrai, vestirti come di pare e lasciare in un angolo i vestiti che avevi addosso, sporchi di lacrime. In fondo alla stanza ci sarebbe un lungo corridoio, buio e stretto e arriveresti all’uscita solo appoggiandoti ai muri, ma senza fretta. Sì, senza fretta perché, restando in silenzio, riusciresti a sentire cantare e suonare Birdy, i Coldplay, Le luci della centrale elettrica, Einaudi, Mecna, Briga, i Avenged Sevenfold e tanti altri. Alla fine del corridoio saresti nel vero castello, in cui ci sarebbe solo una luce soffusa: starà a te trovare la tua stanza, le luci ti guideranno a casa. Camminando per i corridoi potresti trovare negozi di Vans, di maglioni e felpe giganti, negozi di tatuaggi, negozi, per così dire, “sexy”. Troveresti persino dei negozi di lamette, ma ci sarebbe sempre qualcuno, fuori da quelle stanze, che ti pregherebbe di non entrare. Potresti scrivere sulle pareti, citazioni, frasi tratte dalle canzoni più belle o tutto quello che ti passerebbe per la testa; gli altri Tumbleri ci disegnerebbero dei cuoricini rossi attorno, perchè qualcuno avrebbe finalmente scritto quello che loro non riuscivano a esprimere. Ci sarebbe una gigantesca biblioteca, in cui potresti fermarti a leggere su divani morbidissimi bevendo una cioccolata calda o un thè. Nel castello ci sarebbe anche un grande salone: ci sarebbero millemila foto attaccate ai muri, con paesaggi meravigliosi, gatti giganti, ragazzi che fanno l’amore,che potresti staccare e portare con te. Qui si incontrerebbero tutti gli inquilini di Tumblr, potrebbero abbracciarsi senza che esistano distanze tra loro, parlare, sfogarsi, piangere insieme o ridere fino a scoppiare. Poi troveresti la tua stanza: sulla porta appenderesti una frase, quella che ti rappresenta di più, mentre sui muri attaccheresti le foto prese dal grande salone, scriveresti e, appena entrato/a, potresti ascoltare le tue canzoni preferite. Ogni tanto verrebbe qualcuno a farti visita, per sfogarsi, chiedere consiglio o semplicemente ridere insieme a te, mentre i più timidi ti lascerebbero una lettera nella buca della posta fuori la porta della tua stanza. E’ qui che ti rinchiuderesti, è qui che rimarresti in eterno, nella tua stanza. Nel tuo mondo. Perchè Tumblr è questo,
è una cosa così bella.

E’ esattamente il posto in cui vorrei vivere.
Wow.
Inventiamolo. Facciamolo. Edifichiamolo. Vi prego.
(via your-smile-infinite)

✖️

(via circolodellamorte)

Sogno *-*❤️

(via a-diconochenevalelapena)
Perché nessuno possa dimenticare, che non si è mai lontani abbastanza per trovarsi. Mai.
Oceano mare - A. Baricco
Lo so che non interessa a nessuno ma sto sorridendo come un’idiota da tre ore 😍😍

Lo so che non interessa a nessuno ma sto sorridendo come un’idiota da tre ore 😍😍

E se esistesse un Tumblr Summer Camp? Tipo non so due settimane, tre, in un posto con il mare o la montagna, tanti libri e musica? Vi immaginate? Ritrovarsi la sera tutti in cerchio davanti ad un falò con le chitarre. Oppure in una casetta in montagna a fare le battaglie con la neve. E ognuno porterebbe qualcosa di speciale, che parla di sé, racconterebbe la sua storia, e poi potremmo scambiarci le playlist o le frasi dei libri, di quelle che hanno lasciato un segno. Sarebbe bello no?
fightinganendlesswar (via fightinganendlesswar)